Incidente stradale mortale, intorno le 15 di oggi, lungo la Statale 284 in territorio di Paternò. A perdere la vita una donna di Biancavilla, Rosaria Tomasello di 43 anni, sposata e mamma di due figli. Era alla guida di una Fiat Panda e per cause da accertare si è scontrata frontalmente con una Fiat Fremont guidata da un uomo di Santa Maria di Licodia di 49 anni che viaggiava con la moglie e la figlia. L’impatto violentissimo è avvenuto nei pressi dello svincolo per Paternò in direzione Catania. Sul posto sono giunte due ambulanze del 118 di Paternò e Belpasso e l’elisoccorso che è atterrato in strada. Per la donna purtroppo non c‘è stato nulla da fare. È morta sul colpo. Per estrarre la famiglia dalla Freemont ci sono voluti i Vigili del Fuoco del distaccamento di Paternò. Moglie e figlia sono stati subito tirati fuori e trasportati in ambulanza nell’ospedale di Paternò. I pompieri hanno dovuto lavorare a lungo invece per estrarre il conducente rimasto con le gambe incastrato. Sono stati momenti interminabili. Una volta estratto è stato caricato a bordo dell’eliambulanza e trasportato in codice rosso al Cannizzaro di Catania per tutti i necessari accertamenti. Marito, moglie e figlia erano tutti coscienti. Per i rilievi dell’incidente i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Paternò. Una dinamica, come detto, tutta da ricostruire e non facile da intuire. Sul posto della tragedia sono giunti i familiari della donna straziati dal dolore. La vittima lavorava nel centro commerciale di Etnapolis e dopo una giornata di lavoro stava ritornando a casa quando purtroppo si è verificato il tragico incidente. Appena la notizia è circolata in città, a Biancavilla, in molti sono rimasti sgomenti per l’accaduto. Chi la conosceva la descrive come una persona perbene. L’importante strada è rimasta chiusa al traffico per quattro ore.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here