S.M. di Licodia: aumentano i contagi, il sindaco intende chiedere la ‘zona rossa’

0
647
Pubblicità

L’aumento dei casi di persone positive al Coronavirus a Santa Maria di Licodia hanno allarmato il Sindaco, Salvatore Mastroianni, tanto da indurlo a chiedere la “zona rossa” alla Regione Siciliana. In un post il primo cittadino licodiese ha scritto: “Purtroppo la curva dei contagi a Santa Maria di Licodia continua a crescere; 81 i positivi registrati dall’Asp, ma conteggiando quelli di cui abbiamo contezza ufficiosamente, il numero supera i 100. La situazione ci preoccupa, e pertanto, di concerto con il responsabile dell’ufficio protezione civile geom. Mazzaglia ed il comandante della polizia municipale Petralia, nelle prossime ore istituirò il Centro Operativo Comunale, chiedendo alle istituzioni regionali di far dichiarare zona rossa tutto il nostro territorio. Devo constatare che alle tante richieste di controlli più pressanti rivolti al sindaco ed all’amministrazione, non corrispondono comportamenti responsabili dei cittadini. Il controllo deve partire dai genitori, soprattutto per quanto riguarda i più giovani che contrariamente alla prima ondata del virus, sono più colpiti dalle varianti e che spesso si rendono protagonisti di assembramenti senza il minimo utilizzo dei dispositivi di sicurezza. Siamo tutti chiamati a fare la nostra parte iniziando dalle nostre famiglie, con cautela, evitando la minima occasione di contatto con persone non conviventi. Solo così potremo arrestare il virus nelle more della campagna vaccinale”. 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here