Paternò: “Psichiatria e Otorinolaringoiatria non sono salvi”, lo dichiara il Sindaco Naso

0
1819
I reparti di Otorinolaringoiatria e Psichiatria dell’ospedale “Santissimo Salvatore” di Paternò non figurano nel nuovo piano regionale sanitario. Detto in termini spiccioli, non sono al sicuro, anzi, risultano tagliati fuori. Notizia questa che si pone in netto contrasto rispetto a quanto annunciato in pompa magna, lo scorso 26 luglio, dal Comitato per L’ospedale di Paternò” ricevuto a Palermo in Commissione Sanità. Quanto comunicato al termine di quell’incontro permetteva di dare per scontato che, così si leggeva nel comunicato, “L’ospedale “SS. Salvatore di Paternò, con il nuovo piano sanitario regionale, fosse salvo e potenziato”. Notizia questa smentita oggi dal primo cittadino paternese Nino Naso ricevuto in Commissione Sanità a Palermo presieduta dall’on. Margherita La Rocca Ruvolo. “Le due unità sono allo stato attuale tagliate fuori dal piano sanitario”. Cosi ha dichiarato a Star News il Sindaco. “L’Assessore Regionale Razza ci ha assicurato che chiederà una deroga per l’approvazione del piano a livello nazionale”.
Pubblicità

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here