Paternò: pistola e munizioni dentro il calciobalilla, arrestato 45enne

0
1275
Nascondeva dentro il calciobalilla una pistola con il colpo in canna e la matricola abrasa. A finire in manette, preso in flagranza, un 45enne paternese di professione meccanico. Sono stati i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Paternò, coadiuvati dai militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Sicilia, ad arrestarlo con l’accusa di detenzione di arma clandestina e detenzione illegale di munizionamento. L’operazione è scattata al termine di una breve ma proficua attività info-investigativa. I militari hanno fatto irruzione nel locale adibito ad autonoleggio ed officina meccanica, ubicato in contrada “Fossa della Creta” a Paternò, luogo in cui, attraverso un’accurata perquisizione, è stata rinvenuta e sequestrata: una pistola Beretta modello “950 b”, con matricola abrasa e colpo in canna e 4 proiettili calibro 22. L’arma, nei prossimi giorni, sarà inviata agli esperti del R.I.S. il Reparto Investigazioni Scientifiche dei Carabinieri di Messina che potrebbero, oltre a ripristinare la matricola, accertarne l’eventuale utilizzo in pregressi episodi criminosi. Il 45enne è stato relegato agli arresti domiciliari come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here