Paternò: controllo anti caporalato dei Carabinieri, elevate diverse sanzioni

0
2673

Controllo anti caporalato ieri mattina a Paternò da parte dei Carabinieri del locale Comando Stazione con l’ausilio dei colleghi del Nucleo Radiomobile e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Catania. I Carabinieri, a seguito del controllo, hanno elevato due sanzioni pari a 800 euro  relative al mancato rispetto delle prescrizioni anti-Covid da parte dei lavoratori trasportati su due furgoni di una ditta con sede a Belpasso; ed ancora 2 sanzioni per il mancato rispetto della distanza per un ammontare complessivo di 560 euro; altre 5  sanzioni per aver violato il divieto di assembramento per un ammontare complessivo di 2.665 euro. Controllati 20 dipendenti del settore agrumicolo, di cui uno extracomunitario, risultati tutti con regolare rapporto di lavoro. Nel corso del servizio è stato beccato un giovane trovato in possesso di due dosi di hashish per complessivi 3 grammi e segnalato alla Prefettura come assuntore. Contestate 7 sanzioni amministrative per violazione al codice della strada, per un ammontare di 4.300 euro: sottoposto a sequestro amministrativo un veicolo, ritirato un documento di guida e di circolazione e decurtati complessivamente 18 punti dalle patenti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here