Paternò: auto pirata investe e uccide cane. Le associazioni animaliste offrono ricompensa per chi riesce a dare informazioni sull’autore

0
525

Si chiamava Ronny il randagio ucciso ieri sera, tra le 20 e le 20.30, nei pressi di via Fonte Maimonide a Paternò, da un auto pirata, il cui conducente non si sarebbe fermato a prestare aiuto al cane. A denunciare il fatto, le associazioni animaliste “Uniti per gli animali” (UPA) e “Gli amici di Balto”, sulle proprie pagine “Facebook”:  “A Paternó, nei pressi del supermercato “Paghi Poco” qualcuno ha investito un cane randagio che accudiamo da anni -si legge sulla pagina social di UPA- senza fermarsi per un eventuale soccorso. L’impatto è stato purtroppo fatale. Offresi ricompensa a chiunque riesca a portarci informazioni sull’accaduto con prove tangibili. Per info 345/2833641, anche WhatsApp” . I volontari de “Gli amici di Balto” ricordano sulla loro pagina Ronny: “Ti ricorderemo come quel cane alfa che difendeva la zona, camminando sempre con quella coda tesa e guai a chi ti toccava Velina. Eravate diventati una coppia inseparabile, per voi era in serbo un bel progetto ma che purtroppo il tempo è stato contro. Ti ricorderemo -si legge nel post- come quel cane che voleva sempre pinzarmi, che voleva giocare, che voleva le coccole. Ti ricorderemo come quel cane che voleva sottomettere sempre tutti, perché tu eri il capo. Buon ponte”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here