Mascali: arrestato segretario comunale, si era appropriato di circa 100 mila euro

0
1602
Pubblicità

Su ordine della Procura della Repubblica di Catania, i Carabinieri della Stazione di Mascali hanno arrestato Antonio Raffaele Milazzo, attuale Segretario Comunale del Comune di Aci Catena e già Segretario Generale e Responsabile dell’Area Economico-Finanziaria del Comune di Mascali. Le complesse indagini hanno permesso di accertare che, dall’agosto 2016, attraverso l’emissione di mandati di pagamento e atti di liquidazione alterati, il pubblico ufficiale si è appropriato di una somma di denaro dell’Ente mascalese pari a 98.786 euro accreditandola su un conto corrente riconducibile al medesimo funzionario e appositamente aperto. Tutto ciò, anche grazie all’alterazione dei dati informatici presenti sul server del Comune, attestando l’esistenza di debiti inesistenti e sostituendo e sopprimendo la documentazione amministrativa e contabile corretta con determinazioni e mandati di pagamento creati ad hoc e aventi contenuto differente e quindi mendace. L’ingente somma di cui si appropriava il Segretario Comunale veniva liquidata apparentemente in ottemperanza ad una sentenza esecutiva emessa dal Tribunale Civile di Catania e registrata tra i “Servizi per conto terzi”, per ingannare ulteriormente il Consiglio Comunale ed eludere le verifiche sul bilancio. I Carabinieri hanno sequestrato le somme presenti su conti correnti intestati all’indagato e l’appartamento di residenza. Dodrà rispondere di“Peculato continuato”; “Falsità materiale commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici”; “Falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici”; “Soppressione, distruzione e occultamento di atti veri”. L’arrestato è stato ristretto ai domiciliari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here