Etna: potenti boati spaventano gli abitanti dei centri etnei

0
314
Continua l’attività parossistica sull’Etna. È in atto una intensa attività stromboliana. A spaventare gli abitanti dei centri etnei sono i fortissimi boati che fanno tremare porte e finestre. L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, comunica che si osserva un ulteriore incremento dell’attività stromboliana al Cratere di Sud Est. In base al modello previsionale la nube eruttiva prodotta dall’attività in corso si disperde in direzione Sud-Sud Ovest. L’ampiezza media del tremore vulcanico è su valori alti con andamento in crescita. Contestualmente, anche il tasso di occorrenza degli eventi infrasonici è in aumento. Non si evidenziano ancora variazioni significative sui segnali di deformazione del suolo delle reti GNSS e Tilt.
Potrebbe essere un'immagine raffigurante incendio
Pubblicità
” width=”18″ height=”18″ />
Lauretta Galvagno, Rosanna Alberio e altri 21
Commenti: 3
Condivisioni: 10
Mi piace

Commenta
Condividi
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here