Centuripe: domenica 18 mobilitazione del comitato “#restiamopuliti” contro la nascita di un mega impianto dei rifiuti

0
1618
Pubblicità


“No alla discarica”. Con questo slogan il comitato”Centuripe #restiamopuliti” ha organizzato, per domenica 18 novembre, una giornata di protesta contro la possibile nascita di un mega impianto per il trattamento dei rifiuti in contrada Muglia proprio nel territorio di Centuripe a seguito della presentazione di un progetto da parte della ditta Oikos S.p.A. al Comune per il rilascio delle autorizzazioni necessarie. Secondo il comitato, l’impianto sarà capace di accogliere un terzo dei rifiuti provenienti da tutta la Sicilia, con la vasca più grande mai esistita nell’Isola. Secondo la ditta si tratta di una “piattaforma di gestione e valorizzazione dei rifiuti” ma secondo il comitato, che contesta fortemente la realizzazione dell’impianto, si tratterebbe di una “mega discarica con la capacità di ricevere mille tonnellate al giorno di rifiuti che sarebbero oggetto di trattamento meccanico-biologico e avrebbe la capacità di gestire 300 metri cubi al giorno di percolato e quindi molto pericoloso per la salute pubblica”. E proprio per questi motivi il comitato, come detto, ha organizzato per domenica 18 una giornata di mobilitazione. Di mattina alle 9 è previsto il raduno a Corradino per giungere poi a Pietraperciata e alle 9:30 si terrà una visita guidata con i soci di SiciliAntica. Nel pomeriggio il raduno è previsto per le 16 sempre a Corradino e alle 16:30 muoverà un corteo di protesta al grido “No discarica”. Alle 18 si terrà un’assemblea pubblica in piazza Sciacca.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here