Catania: “noi Vigili del Fuoco abbandonati dal Governo”

0
875
Pubblicità
Pubblicità

Nei giorni passati sei macchine dei Vigili del Fuoco in disuso sono andate in fiamme al distaccamento Nord di Catania. per cause da accertare ma essendo prive di batteria e carburante tutto fa pensare ad un atto doloso.  La videosorveglianza era funzionante solo parzialmente. Adesso verranno installate in tutti i distaccamenti dei Vigili del Fuoco, telecamere di videosorveglianza di nuova generazione da anni di sollecite. Come si ricorda qualche anno addietro il gruppo elettrogeno del  distaccamento Sud è stato rubato. Ignoti hanno agito con la complicità dell’assenza totale dell’impianto di videosorveglianza. A Palermo, ieri sera, mentre una squadra dei Vigili del Fuoco era impegnata a spegnere le fiamme che stavano avvolgendo una una carcassa di un’auto, è stata oggetto di una sassaiola. Solidarietà ai pompieri palermitano giungono dal Coordinatore Regionale del sindacato USB, Carmelo Barbagallo che in una nota stampa scrive: “Ricordiamo che, nel mese di febbraio, a Catania, mentre ci prodigavamo allo spegnimento di una abitazione, sono stati rubati degli autorespiratori dal camion, rallentando i soccorsi e, mettendo a repentaglio, soccorritori e abitanti. Siamo stanchi di essere sbeffeggiati e lasciati al nostro abbandonato, vogliamo certezze dal Governo del cambiamento”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here