Catania: bambino scrive lettera toccante ai Vigili del Fuoco. I pompieri lo vanno a trovare a casa

0
1801

Dario è un bambino catanese di sette anni. Ha una passione per i Vigili del Fuoco e, qualche giorno fa, ha deciso di scrivere una lettera di suo pugno e l’ha indirizzata al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Catania. È stata una gradita sorpresa per il Comandante Provinciale, l’ing. Giuseppe Verme, che ha deciso di scrivere a sua volta a Dario per ringraziarlo del pensiero, risultato particolarmente gradito a tutto il personale. Così, l’altro ieri, una delegazione di vigili del fuoco del Comando Provinciale di Catania, ha deciso di consegnare questa lettera di risposta direttamente a Dario, il quale ne è rimasto altrettanto sorpreso ed ha potuto incontrare, in un bel momento di tranquillità, i suoi “eroi” in carne ed ossa.


LA LETTERA DEL BAMBINO:
“Bravissimi Vigili del Fuoco, mi chiamo Dario, ho 7 anni, e voglio dirvi che vi voglio molto bene perchè siete generosi, forti coraggiosi. Spegnete incendi, salvate le persone in pericolo, scalate palazzi con l’aiuto delle vostre braccia forti per salvare bambini che per sbagliano si affacciano troppo dal balcone. Aiutati gatti che per paura scappano da chi gli fa del male e fanno a nascondersi sulla cima di qualche albero e dopo non riescono più a scendere. Siete troppo bravi, siete una leggenda scritta anche in tanti libri. A casa ho tante macchina dei pompieri con la scala alta alta, che vi posso prestare se ne avete bisogno però le vostre macchine sono fortissime, potenti e grandi con l’allarme forte che quando lo sento mi batte il cuore perchè andate a salvare gli altri e tutte le auto si mettono di lato per farvi passare perchè voi dovete correre, fare presto. Un bacio a tutti fatemi sapere se la lettera vi è piaciuta”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here