Catania: arrestati due paternesi per tentato furto aggravato in concorso

0
903
E due paternesei: Anthony Saverio Pantò di 22 anni e Petar Salpietro di 29 sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Catania per tentato furto aggravato in concorso. La pattuglia dei militari è intervenuta sul posto dopo una chiamata al 112 giunta dall’istituto di vigilanza a seguito dell’attivazione di un sistema d’allarme, installato in una ditta di forniture di attrezzature agricole sita in via Zia Lisa. I Carabinieri hanno verificato che due uomini, penetrati nel piazzale della ditta, avevano concentrato le loro “attenzioni” su una cabina elettrica ENEL collocata al suo interno. I due alla vista dei militari hanno tentato vanamente di nascondersi dietro alcuni tubi per l’irrigazione ma, immediatamente, sono stati individuati ed ammanettati. Nella loro scorribanda i due erano riusciti velocemente a tranciare 14 cavi di rame della lunghezza di 8 metri ciascuno mentre il danno arrecato agli apparati dell’ENEL, disservizio a parte, ammonta ad oltre 5 mila euro. I due arrestati sono stati posti ai domiciliari in attesa delle determinazioni dell’autorità giudiziaria.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here