Biancavilla: via libera all’allaccio alla rete del gas per l’abitazione dei coniugi Curgone. Si sblocca la questione dopo circa un anno e mezzo

0
426

Finalmente! È il caso di dirlo. Oggi l’Italgas ha dato il via all’allaccio alla rete del gas per la nuova abitazione dei coniugi biancavillesi Giusi Distefano e Nino Gurgone, in attesa di una risposta da ben 491 giorni, così come tiene a precisare la coppia. Una situazione di stasi che non ha permesso ai coniugi, entrambi con disabilità motoria, di trasferirsi nella nuova casa costruita con enormi sacrifici e priva di barriere architettoniche in modo da agevolare i loro spostamenti. Una battaglia portata avanti prima con le carte, tra burocrazia e rimpallo di responsabilità e, poi, attraverso la stampa. A raccogliere per prima l’appello di Giusi e Nino è stata la redazione di “Star News” l’8 dicembre scorso. Servizio televisivo andato in onda su Video Star e articolo on line nel sito web della nostra emittente, utili a mobilitare il sindaco, Antonio Bonanno, che, a sua volta, ha chiesto e ottenuto un incontro con i vertici della ditta che gestisce la rete del gas. Lavori che sarebbero rimasti bloccati (per tutte le utenze) sembrerebbe, per via delle misure speciali da adottare, da parte della ditta, a causa della presenza della fluoroedenite in città. Interventi ritenuti esosi. Dopo l’intermediazione dell’Amministrazione e l’intervento pure della Prefettura di Catania la questione, che interessa numerose famiglie di Biancavilla, si era sbloccata con la programmazione dei lavori fissata per l’inizio dell’anno. Tutto poi è stato rinviato per via delle restrizioni anti-Coronavirus. Con l’avvio della “fase 2”, lunedi 4 maggio, dopo un’azione di monitoraggio delle aree interessate, sono partiti, finalmente, i lavori per la predisposizione all’allaccio del gas ed oggi, l’ok finale, con la notizia data proprio dai coniugi Gurgone su Facebook: “oggi data da ricordare, dopo 491 giorni abbiamo ottenuto il via per l’allaccio al metano. Grazie a chi ci ha sostenuto e grazie a me per la pazienza avuta”, ha scritto in un post Giusi Distefano.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here