Biancavilla: tra conferme e smentire ecco i nomi dei candidati a Sindaco

0
5198
Pubblicità

Si avvicina giorno dopo giorno la data stabilita per le elezioni amministrative del 10 giugno prossimo. Ricordiamo che ad essere interessati per il rinnovo delle amministrazioni e dei consigli comunali nel nostro comprensorio sono i comuni di Belpasso, Adrano e Biancavilla. Ed oggi vogliamo parlare proprio di Biancavilla. Sono tante le indiscrezioni che girano in città sui papabili candidati a Sindaco. Tra conferme e smentite le voci si susseguono. Al momento c’è una sola certezza per via della sua uscita ufficiale. Ci riferiamo a Pasquale Lavenia, l’ex esperto del Sindaco in materia di rifiuti, ma anche ex consigliere comunale e assessore nelle passate legislature. Lavenia infatti con la sua lista “Corriamo per Biancavilla” ha già da tempo ufficializzato la sua discesa in campo anche attraverso spazi autogestiti mandati in onda dalla nostra emittente. Ma come dicevamo prima nella pista di partenza potrebbero esserci pronti anche altri nomi. C’è quello di Antonio Bonanno, espressione di centrodestra, che sarebbe già pronto per ufficializzare la sua candidatura. Forse la prossima settimana. Anche Bonanno, ex candidato a Sindaco nelle amministrative del 2013, è stato un amministratore. Infatti ha ricoperto la carica di assessore nella prima legislatura Glorioso. Tra le indiscrezioni che girano negli ambienti della politica ci sarebbero altri due candidati a Sindaco tra i partecipanti alla gara per aggiudicarsi la poltrona da primo cittadino. Marco Vinicio Mastrocola, insegnante, che sarebbe pronto a rappresentare il Movimento 5 Stelle e Vincenzo Cantarella, volto notissimo nel panorama politico biancavillese. Cantarella avrebbe pronto anche il nome della sua lista, ovvero, “Biancavilla attiva”. Su di lui al momento non confluirebbe unito e compatto il centrosinistra. Infatti qualche mal di pancia ci sarebbe tra le varie aree presenti all’interno del Partito Democratico. Ma se c’è qualcuno che è pronto a fare un passo avanti ci sarebbero dunque quelli che invece farebbero un passo indietro. Giuseppe Salvà, ex Consigliere Comunale, che in un primo momento aveva esternalizzato la sua candidatura, Giuseppe Furnari, anche lui volto noto della politica, che in tanti lo descrivevano come papabile candidato e l’attuale Assessore ed ex Consigliere Comunale Luigi D’Asero anche lui inserito nella lista dei papabili. Insomma la data si avvicina e i nomi cominciano a circolare. A breve per forza di cose si dovranno avere delle ufficialità per poi dare il via alla campagna elettorale.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here