Biancavilla: sale a 5 il numero dei contagi all’ospedale “Maria SS. Addolorata”

0
1096
Salgono a 5 i contagi, fra gli operatori sanitari, all’ospedale di Biancavilla. Gli ultimi 2 casi sono stati accertati questa mattina all’esito dei tamponi. Si tratta di un infermiere di Bronte che opera all’interno del Pronto Soccorso e di un ausiliario dipendente di una ditta esterna ma che opera e lavoro nella struttura sanitaria di Biancavilla. Gli altri tre casi di contagio da Covid-19 erano stati registrati nei giorni scorsi. In totale, attualmente i contagiati sono quattro infermieri ed ausiliario. La paura all’interno del “Maria Santissima Addolorata”, tra gli operatori sanitari, inevitabilmente cresce. L’ASP ha predisposto una serie di tamponi soprattutto per tutti quelli che da ultimo hanno avuto contatti con i colleghi risultati positivi al Coronavirus. E proprio sull’effettuazione dei tamponi intervengono gli “Amici in Movimento del MeetUp 5 Stelle di Biancavilla” con una nota postata su Facebook accompagnata dalla pubblicazione di due fotografie.
Si legge: “Iniziano a contarsi i casi di positività presso l’ospedale. Fatalità, poca attenzione, poca informazione? Si chiedono e poi aggiungono: Dalle informazioni che abbiamo ci segnalano che addirittura per fare il tampone si attende in gruppo, ammassati nei corridoi per iscriversi in una lista. Si aspetta di essere chiamati per l’esame tutti insieme nello stesso luogo senza alcuna cautela per la salute, infischiandosene delle distanze di sicurezza e di qualsiasi altra regola per mantenere le distanze” si legge nella nota. Tamponi questa mattina anche per gli operatori sanitari del PTA di Adrano.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here