Biancavilla: Rosita Zammataro si dimette da Consigliere Comunale, al suo posto in Assise torna Dino Caporlingua

0
140
Pubblicità

Dopo 4 anni di permanenza nell’Assemblea cittadina, oggi ha presentato le dimissioni da consigliere comunale Maria Rosita Zammataro. In una lettera inviata al Presidente del Consiglio Comunale, al Consiglio comunale e al Sindaco, Zammataro – che da semplice cittadina, per volere del sindaco, mantiene la delega alle politiche culturali – parla di normale ‘turn over’ per dare la possibilità ad altri di poter contribuire alla buona amministrazione della città. Al posto della consigliera comunale dimissionaria subentrerà il primo dei non eletti della lista ‘Bonanno Sindaco’, Dino Caporlingua non nuovo all’esperienza di Consigliere Comunale. L’ormai Consigliere comunale Zammataro nella lettera di dimissione scrive: “caro Sindaco, caro Presidente del Consiglio con la presente rassegno, con effetto immediato, le mie dimissioni dalla carica di Consigliere comunale. Sembra ieri eppure, sono già passati 4 anni dall’inizio di questa mia esperienza in politica; diverse sono state le iniziative culturali a cui mi sono dedicata e a cui ho contribuito, tanto è stato il mio impegno e tanta la mia costante presenza per rappresentare al meglio tutti coloro che hanno riposto fiducia in me. Oggi, penso che i tempi siano maturi per lasciare la possibilità, a chi come me si è speso in campagna elettorale sostenendo il nostro Sindaco, di contribuire anch’egli alla buona amministrazione della nostra città. Voglio ringraziare innanzitutto il Sindaco nei confronti del quale nutro molta stima e mi complimento per come sta amministrando la nostra Biancavilla per quanto fatto e per quanto si farà. In questi anni sono riuscita a mantenere sempre buoni rapporti con tutti i miei colleghi facendomi apprezzare e collaborando in sinergia. Un ringraziamento lo rivolgo, infatti, all’intero Consiglio Comunale, in particolare, alla Presidente della Prima Commissione Rosanna Bonanno con cui ho lavorato sempre in perfetta sintonia. Infine, ringrazio tutti i funzionari comunali per la loro disponibilità cortesia e professionalità, nei loro uffici ci si sente amici. È stata una bellissima esperienza amministrativa e vi auguro buon lavoro e buon proseguimento”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here