Biancavilla: omaggio all’eroe di Nassiriya Massimiliano Bruno, prestò servizio a Biancavilla negli anni ’80

0
2729
Anche quest’anno i vertici del Comando Provinciale dei Carabinieri di Catania hanno voluto ricordare il sacrificio del Maresciallo Massimiliano Bruno, morto nell’attentato di Nassirya, in Iraq nel  2003. Questa mattina è stato il vice Comandante Provinciale dei Carabinieri, Tenente Colonnello, Mario Pantano, a presenziare alla cerimonia di commemorazione che si è tenuta nella cappella comunale del Cimitero di Biancavilla. Ad essere presenti tra gli altri: la vedova del militare caduto, Giusi Longo, i figli e gli altri parenti, il comandante della Compagnia dei Carabinieri di Paternò, Capitano Angelo Accardo, il comandante della Stazione dei Carabinieri di Biancavilla, Luogotenente Roberto Rapisarda, il Sindaco Antonio Bonanno, il comandante della Polizia Municipale, Vincenzo Lanaia, i componenti dell’Associazione Nazionale Carabinieri e una rappresentanza degli studenti dell’istituto comprensivo “Antonio Bruno” che sono stati accompagnati dalla loro insegnante, Giuseppina Barone, figlia dell’ex comandante dei Carabinieri di Biancavilla dal 1987 al 2003, il compianto, Maresciallo Salvatore Barone che è stato anche il comandante di Massimiliano Bruno tra gli anni ’87 e ’88 quando prestava servizio proprio a Biancavilla. Si era poi sposato con la signora Longo di S.M. di Licodia ed oggi si trova tumulato a Biancavilla. Tornando a questa mattina dopo la deposizione dell’omaggio floreale è stato don Agrippino Salerno a proferire un breve messaggio e a impartire la benedizione ai presenti e successivamente è stata recitata la preghiera del Carabinieri.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here