Biancavilla: negativo il tampone sulla ragazza che lavora al call center di Paternò

0
2080

È negativo il tampone fatto sulla ragazza di 25 anni di Biancavilla che da giorni è in isolamento domestico insieme alla sua famiglia per precauzione. La rassicurante notizia è giunta alle 11:30 dopo gli esami effettuati al Policlinico di Catania. Nelle ultime ore a Biancavilla, ma anche a Paternò, si era generata molta apprensione per un possibile contagio da Coronavirus. Lo ricordiamo la giovane lavora in un call center e da martedi scorso ha avuto la febbre con una temperatura di 39°. Fattore questo che ha portato alla stessa ragazza a chiamare il 112 per essere sottoposta al controllo del tampone. Questa mattina l’esito con la bella notizia. Intanto la giovane sta molto meglio con la temperatura rientrata nella normalità. Ad intervenire è anche il Sindaco di Biancavilla, Antonio Bonanno. In un post ha scritto: “La nostra concittadina sottoposta al tampone è risultata negativa. Non ha contratto il virus. Sono felice per lei, per la sua famiglia e per le persone che sono state a stretto contatto con lei. Ma tutto questo non modifica di una virgola il momento che stiamo vivendo e l’atteggiamento che siamo tenuti e mantenere. Non è questo il tempo in cui dobbiamo lasciarci sopraffare dalla psicosi e dalla paura, così come ho riscontrato in tanti in questi ultimi due giorni: dobbiamo essere rigidi con noi stessi per potere uscire tutti assieme da una circostanza imprevedibile che ci sta mettendo a durissima prova”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here