Biancavilla: il Sindaco a Palermo per dire no agli impianti per la lavorazione dei rifiuti a Piano Rinazze

0
1037

“Rimaniamo, nella nostra posizione – spiega il Sindaco di Biancavilla Antonio Bonanno-. Ho fornito una panoramica completa della vicenda dalla quale si evince l’incongruenza tra la previsione di quelle installazioni e la vocazione agricola del nostro territorio”. Questo quanto dichiarato dal primo cittadino biancavillese al termine della conferenza dei servizi indetta a Palermo, stamani, che ha visto quest’ultimo illustrare con fermezza i motivi della presa di posizione, contraria, del Comune di Biancavilla, all’installazione di due impianti di bio-metano a Piano Rinazze. Si è trattato di un primo e significativo incontro. Il Sindaco è intervenuto nel merito della questione alla presenza dei rappresentanti di una delle due ditte interessate: ha spiegato le ragioni della comunità e quella dei produttori e agricoltori dell’area. I dirigenti dell’Assessorato Regionale all’Energia hanno rinviato qualsiasi conclusione a dopo lo studio del ricorso al TAR che il Comune ha presentato in riferimento alla compatibilità ambientale del progetto in questione. “Mi appello al buon senso -dichiara ancora il Sindaco- quello che dovrebbe far comprendere l’importanza di un sito come Piano Rinazze per lo sviluppo di numerose comunità limitrofe, non solo – dunque – di Biancavilla”. A questo incontro ne seguirà un altro in programma per mercoledi 19. In quella circostanza Bonanno ritornerà a Palermo per essere ascoltato all’ARS in Commissione Territorio e Ambiente .

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here