Biancavilla: il giovane adranita che ha investito e ucciso l’anziana è indagato per omicidio stradale

0
6337

È formalmente indagato per omicidio stradale il giovane adranita che lo scorso giovedi 31 ottobre tra le vie Verne e Centamore, a Biancavilla, ha investito e ucciso, con la macchina, un’anziana di 73 anni, Rosina Barbagallo. La donna stava camminando in strada e ad un tratto è stata travolta dalla Fiat Punto guidata dal ragazzo che per una distrazione o per l’abbaglio del sole non si sarebbe accorto della sua presenza arrotando la sfortunata anziana che ha riportato ferite mortali. A nulla è servito, infatti, l’intervento dei medici del 118 che per diversi minuti hanno tentato disperatamente di poterla rianimare con il giovane sconvolto per quanto accaduto che ha assistito alle manovre dei medici nella speranza che la signora si potesse salvare. Una tragedia vissuta in presa diretta anche da alcune persone che hanno assistito al tragico incidente. Il giovane è stato poi trasportato in ospedale poichè sotto shock. Come prevede la legge in questi casi il giovane è stato sottoposto a droga e alcol test e, come detto, è stato inscritto nel registro degli indagati per omicidio stradale. Intanto lunedi mattina la salma dell’anziana, che si trova nella camera mortuaria dell’ospedale Cannizzaro di Catania, sarà sottoposta ad un’altra ispezione cadaverica per cercare di stabilire quali delle ferite riportate hanno causato il decesso.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here