Biancavilla: il contrattacco dei consiglieri Mignemi e Chisari al presidente Cantarella e al consigliere Amato

0
666

“Non era mai accaduto che un presidente del Consiglio Comunale parlasse a nome di una sola parte politica, attaccando il ruolo dell’Opposizione”. Inizia così il comunicato stampa inviato dai capigruppo di “Biancavolla 2.0” e “SiAmo Biancavilla”, Vincenzo Mignemi e Vincenzo Chisari.” Quanto fatto dal presidente Marco Cantarella rappresenta uno schiaffo all’imparzialità di una figura istituzionale che dovrebbe essere di equilibrio e garanzia: lui che parla di etica dovrebbe sapere che ciò è eticamente scorretto, per di più è grossolano il ritornello di parlare del passato. Del resto, c’è sempre un passato, anche meno recente, di cui poter parlare. Comprendiamo che la Maggioranza sia in difficoltà per la proposta di aumento dei costi per un organo tecnico che qualcuno evidentemente ha portato in Consiglio e che Cantarella ha incardinato all’ordine del giorno: noi ci siamo opposti e la proposta è stata bocciata. Le chiacchiere, quindi, stanno a zero. Quanto alle esternazioni del consigliere Vincenzo Amato, ormai lo conosciamo e non vale neppure la pena di replicare perché la  nostra educazione non ci permette di abbassarci al livello di chi sfrutta un ruolo politico soltanto per offendere, calunniare e attaccare a livello personale”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here