Biancavilla: i test sierologici anche all’ospedale “Maria Santissima Addolorata”

0
650

C’è anche il Laboratorio Analisi dell’Ospedale “Maria Santissima Addolorata” di Biancavilla tra i 135 Enti autorizzati per effettuare i test sierologici in Sicilia, utili ad individuare quanti sono entrati in contatto col virus, anche a loro insaputa perché asintomatici. Quello dell’Ospedale di Biancavilla è, ad oggi, l’unico Laboratorio Analisi della zona ad essere stato inserito nell’elenco ufficiale della Regione, diffuso nelle ultime ore dal CRQ. Il referente del servizio a Biancavilla sarà il dottor Nunzio Batticane. Si tratta di una fase importante e delicata della gestione dell’emergenza Covid che, in questo modo, vedrà protagonista pure una struttura sanitaria pubblica del territorio etneo. Oltre a Biancavilla, gli altri tre Laboratori dell’Asp di Catania, autorizzati sempre dalla Regione, sono quelli degli Ospedali di Acireale, Caltagirone e del PTA di San Giorgio. L’attività di screening si concentrerà, in una prima fase, sulle categorie più a rischio per agevolare il monitoraggio del personale sanitario, delle forze dell’ordine, poi si procederà gradualmente nelle diverse fasce della popolazione, secondo le direttive della Regione. Il test sierologico avviene in modo rapido e in assoluta sicurezza, con un prelievo di sangue che potrà essere effettuato pure a domicilio. Poi i laboratori lo esamineranno per individuare la presenza di anticorpi contro il Coronavirus di tipo igG e igM, con un significativo grado di affidabilità. Va detto che il test sierologico è più immediato nell’esecuzione su più persone ma non sostituisce affatto il tampone che rimane lo strumento principale per determinare la positività o meno al Covid-19.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here