Biancavilla: ecco il Crocifisso restaurato della chiesa parrocchiale Santa Maria dell’Idria

0
501
Pubblicità

È stato presentato questo pomeriggio, nella chiesa parrocchiale Santa Maria dell’Idria di Biancavilla, il restauro della statua del Crocifisso, protagonista insieme alle altre, della processione del Venerdi Santo. A presentare il lavoro fatto sono stati il parroco don Giovambattista Zappalà, il Governatore della Confraternita Giovanni D’Agati, l’autore del restauro Vincenzo Valastro che è stato tra l’altro lui stesso nel 2010 a realizzare la statua e il docente di Storia dell’Arte Salvatore Papotto. Quest’ultimo ha illustrato ai presenti come l’arte ha raccontato il “crocifisso” nei secoli. Il simulacro del Cristo è stato riportato al proposito originale rimarcando così maggiormente i segni della sofferenza sul volto. Il parroco precedente, don Salvatore Nicoletti, infatti aveva voluto un volto che raffigurasse, oltre alla sofferenza, anche i segni della Risurrezione. Una scelta questa che però non sarebbe stata condivisa da tutti ed oggi, anche nell’occasione del restauro di consolidamento del simulacro dopo alcune lesioni riportate a seguito del terremoto del 2018, è stato dunque riportato al progetto originale.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here