Biancavilla: delegazione del Circolo “San Placido” a Torrebruna per la dedicazione della chiesa parrocchiale

0
694
Grande festa questa sera a Torrebruna, in provincia di Chieti, in Abruzzo per la dedicazione della chiesa parrocchiale “Trasfigurazione del Signore” e dell’Altare. Per l’occasione, ad essere presente, oggi, nell’ambito delle iniziative, anche una delegazione proveniente da Biancavilla. Sono stato il presidente e due componenti del Circolo “San Placido” a rappresentare la cittadina etnea. Le due comunità: Torrebruna e Biancavilla, sono accomunate dallo stesso Santo Patrono, Placido.  I tre biancavillesi sono partiti ieri sera da Messina, dalla chiesa “San Giovanni di Malta – San Placido e Compagni martiri” dove si sono ritrovati insieme alla delegazione messinese guidata da Marco Grassi, commissario dell’Arciconfraternita “Compagnia di San Placido”.
È stato il rettore della chiesa, Monsignor Angelo Oteri ad impartito la benedizione, con le Reliquie di San Placido, alle delegazioni prima di partire per la cittadina abruzzese. La delegazione messinese ha portato con sè tre Reliquie di San Placido con la lettera di autentica da parte dell’Arcivescovo Metropolita di Messina, Monsignor Giovanni Accolla. In tarda serata poi, la comitiva è partita in pullman alla volta della Puglia, per passare da Poggio Imperiale, in provincia di Foggia, dove San Placido è festeggiato come Santo Patrono, per associarsi ad un’altra delegazione composta dai confrati della Confraternita della “Pia Unione San Placido e San Michele”. Questa sera, dopo un momento di convivialità con la cena, le rappresentanze dei sodalizi placidiani si sono riuniti nella palestra comunale di Torrebruna per un momento di preghiera con la consegna delle Reliquie di San Placido al Vescovo di Trivento, Monsignor Claudio Palumbo. Al termine si è snodata una lunga processione con le Reliquie, le autorità civili e religiose, accompagnati dalla banda cittadina, sino giungere nella cappella “San Rocco” dove è presente il simulacro di San Placido. Da qui la statua è stata portata a spalla per le vie della cittadina abruzzese, sino nella chiesa parrocchiale “Trasfigurazione del Signore”, edificio sacro,  chiuso dal marzo del 2014 per lavori di ristrutturazione pronto per essere riaperto domani con la dedicazione della chiesa e dell’Altare. In questi anni la comunità torrese ha partecipato alle varie celebrazioni religiose  dapprima in una tenda e poi nella palestra comunale. E domani pomeriggio alle 17:30, come detto, la riapertura ufficiale della chiesa. Per la delegazione di Biancavilla si tratta della prima volta in terra abruzzere. Già Video Star, con uno speciale realizzato nel 2007 aveva fatto conoscere la festa di San Placido di Torrebruna inserita insieme alle altre feste che si celebrano nel mondo. La nostra redazione, per realizzare il prodotto, aveva preso contatti con alcuni cittadini proprio di Torrebruna. L’anno successivo, nel 2008, un pullman di abruzzesi, l’ultima domenica d’agosto, è giunto a Biancavilla, con i pellegrini che hanno partecipato alla celebrazione Eucaristica in chiesa Madre per la festa estiva in onore della Madonna dell’Elemosina. Da qui i contatti tra le due comunità: quella di Biancavilla e queolla di Torrebruna, che sono continuati negli anni. E oggi, per volontà anche del Presidente del Circolo “San Placido”, Placido Lavenia la vista della delegazione biancavillese a Torrebruna nel nome del Santo Patrono Placido.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here