Biancavilla: custodivano una santabarbara in casa: due denunciati per il possesso di fuochi pirotecnici

Il materiale è stato posto sotto sequestro

0
590
Pubblicità

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Paternò, insieme ai colleghi della Stazione di Biancavilla e con il supporto dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Sicilia”, hanno denunciato un 53enne e un 34 enne, entrambi del posto, poiché gravemente indiziati di detenzione illegale di materiale esplodente. Con l’approssimarsi della vigilia del Capodanno, su impulso del Comando Provinciale di Catania, sono stati intensificati i servizi mirati alla vigilanza sulla produzione, commercio e detenzione di artifizi pirotecnici ed in particolare a Biancavilla dove, a riscontro di un’attività investigativa, sono state effettuate alcune perquisizioni che hanno consentito di rinvenire un consistente quantitativo di artifizi pirotecnici. All’esito della perquisizione presso l’abitazione del 34enne, infatti, sono state rinvenute materie esplodenti detenute senza le prescritte cautele per un peso complessivo di 63 chilogrammi. Analogamente, presso l’abitazione del 53enne, ne sono stati invece rinvenuti una prezzatrice-etichettatrice ed ulteriori 51 chilogrammi di fuochi pirotecnici destinati alla vendita. Il materiale esplodente è stato sottoposto a sequestro ma, giova evidenziare il grave pericolo per la pubblica incolumità derivante dalla sua illecita custodia in grandi quantità nelle rispettive abitazioni dai due uomini, tra l’altro ubicate in pieno centro abitato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here