Biancavilla: caso sospetto di Coronavirus

0
2654
Apprensione a Biancavilla per un sospetto caso di contagio da Coronavirus. Una 25enne sarebbe stata accompagnata da un’ambulanza del 118 al Cannizzaro di Catania, dopo aver accusato alcuni sintomi influenzali sospetti. Tosse, febbre alta e una leggera difficoltà respiratorie. Sarebbe stata lei stessa a chiamare il numero 112. Visitata e sottoposta a tampone, come detto al Cannizzaro, la ragazza presenta dunque sintomi compatibili al COVID-19. La certezza, se contagiata o meno, si avrà nelle prossime ore, per l’esattezza domani mattina dopo gli esami fatti dal Policlinico di Catania. La giovane lavora in un call center a Paternò e sarebbe stata a lavoro sino a lunedi scorso poi, a causa dei sintomi, sarebbe rimasta a casa per precauzione. La 25enne sostanzialmente sta bene anche se ha la febbre a 39,5. Temperatura che non si abbassa neanche con la Tachipirina. Ad informare i colleghi del call center sarebbe stata la stessa ragazza attraverso un audio WhatsApp. Inevitabile la preoccupazione dei lavoratori che con lei lavorano. Il contagio potrebbe essere avvenuto durante una festa di compleanno dove avrebbero partecipato persone che sarebbero stati al nord. Intanto in isolamento domestico è anche la sua famiglia. Ed in merito è intervenuto anche il Sindaco di Biancavilla, Antonio Bonanno attraverso un post su Facebook. “Una ragazza, nostra concittadina accusando febbre e tosse ha responsabilmente deciso di verificare se avesse contratto o meno il virus. La giovane, sintomi influenzali a parte, sta bene e non avverte problemi alle vie respiratorie. È già tornata a casa ed è precauzionalmente in quarantena assieme alla sua famiglia”. Da detto il Sindaco invitando ancora una volta a tutti “ad uscire di casa solo in caso di necessità, lavoro o per andare a fare la spesa; osservando le regole che ci si è dati. Continuiamo ad utilizzare tutto il nostro buon senso! Ed al buon senso di ognuno di voi mi affido. Grazie a tutti per la collaborazione”.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here