Biancavilla: altro colpo messo a segno dai ladri, scassinato il bar “Le Carillon”

0
997

Ladri ancora in azione nella notte a Biancavilla. Questa volta ad essere presa di mira è stata la caffetteria “Le Carillon” di via Vittorio Emanuele all’altezza di piazza Cavour. I malviventi avrebbero agito fra le 3 e le 4 della notte approfittando del “coprifuoco” imposto dal Governo per l’emergenza Coronavirus. Una volta scardinata la saracinesca i ladri si sono introdotti all’interno dei locali dirigendosi direttamente alla cassa portando via il cassetto contenete i soldi. La somma asportata sarebbe irrisoria, circa 200 euro, considerando anche il fatto che l’esercizio commerciale da giorni è chiuso per via delle restrizioni in atto. Indagini sono in corso da parte dei Carabinieri della locale Stazione per cercare di risalire agli autori avvalendosi anche della visione delle immagini registrate dagli impianti di videosorveglianza della zona e dello stesso bar di cui è dotato. Stesso modus operandi è stato adottato nella notte tra martedi e mercoledi scorsi ai danni di un negozio di ferramenta sempre in via Vittorio Emanuele a poca distanza dal bar scassinato questa notte. Nei giorni scorsi sono state assaltate anche diverse case di villeggiatura in contrada Vallone Rosso nella zona delle vigne di Biancavilla. Almeno cinque le villette svaligiate senza contare i danni arrecati a porte e finestre. Sciacalli senza scrupoli si aggirano, soprattutto nelle ore notturne, approfittando dell’attuale situazione. Cittadini e commercianti chiedono controlli maggiori da parte delle forze dell’ordine affinchè possa innalzarsi il livello di sicurezza a garanzia di tutti.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here