Biancavilla: 700 mila euro per riqualificare le palestre della “Sturzo” e della “Don Bosco”

Progetti dichiarati ammissibili dal Ministero dell'Istruzione

0
125
Pubblicità

Sono stati dichiarati ammissibili a finanziamento i due progetti presentati dal Comune di Biancavilla al Ministero dell’Istruzione per la riqualificazione delle palestre delle scuole ‘Sturzo’ e ‘Don Bosco’. Nell’elenco dei progetti ‘ammissibili’, i due che riguardano la città di Biancavilla sono rispettivamente al 4° e al 38° posto. Si tratta di 700 mila euro complessivi – 350 per ciascun intervento – che daranno un volto nuovo alle due strutture sportive. Si tratta di interventi di riqualificazione e messa in sicurezza. Nelle due palestre sarà sostituito il tappeto calpestabile e sostituiti tutti gli infissi che non garantiscono un’adeguata impermeabilizzazione. “Con 350 mila euro a disposizione per ogni palestra – spiega l’assessore Luigi D’Asero – daremo priorità agli interventi più urgenti per rimettere a nuovo le strutture che garantiscono ai bambini e ai ragazzi delle scuole l’accesso allo sport”. “Una volta ricevuto l’ok definitivo da parte del Ministero – prosegue il sindaco Bonanno – la mia amministrazione provvederà a stilare un elenco dettagliato degli interventi previsti. Va sottolineato il grande lavoro dei tecnici e degli uffici comunali che si occupano di edilizia scolastica: in poco tempo sono riusciti a redigere degli studi di fattibilità che adesso, con il via libera del Ministero dell’Istruzione, si tradurranno in progetti per il miglioramento di due palestre scolastiche. È apprezzabile, e lo ringrazio per questo –dice il primo cittadino- il grande lavoro di coordinamento portato a termine dall’assessore D’Asero. La notizia che altri 700 mila euro arrivano nella città di Biancavilla conferma per l’ennesima volta la bontà del lavoro di tutta la squadra amministrativa nel sapere attrarre investimenti per il territorio”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here