Belpasso: littorina travolte giovane che camminava nei binari, grave

0
7767
Pubblicità
Pubblicità

Uno studente questa mattina è stato travolto dal trenino della Ferrovia Circumetnea lungo un tratto della linea ferrata in contrada Giaconia ricadente al confine tra i comuni di Belpasso e Paternò. Il giovane, che sembrerebbe stesse camminando lungo i binari, sarebbe stato investito dalla littoria che lo ha sbalzato lateralmente facendolo stramazzare in mezzo a dei sassi. Lanciato subito l’allarme sul posto sono giunti i soccorsi con un’ambulanza del 118 e i Vigili del Fuoco del distaccamento di Paternò. Per il giovane le condizioni sono subito apparse gravi tant’è che è stato deciso il trasferimento in codice rosso, mediante elicottero, al Cannizzaro di Catania. Avrebbe riportato un grave trauma cranico, lesioni interne ed una frattura al bacino.

È stato immediatamente sottoposto ad intervento chirurgico. La sua prognosi al momento è riservata. A recarsi nel luogo dell’incidente i Carabinieri per cercare di ricostruire la dinamica esatta dell’accaduto. Sotto shock  il conducente del mezzo pubblico. I passeggeri che si trovavano nella littoria sono stati trasbordati su un autobus, sempre della FCE, per poter proseguire la corsa. Per diverse ore il tratto ferroviario è stato chiuso. Il 10 aprile del 2015 un anziano di 82 anni rimase ucciso dalla littorina a poche centinaia di metri del fatto avvenuto oggi. Allora si parlò di suicidio.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here