Belpasso: 20enne muore in un incidente stradale avvenuto sulla SP 71

Grave l'amico che viaggiava in auto con lui

0
338
Pubblicità

Incidente stradale mortale la notte scorsa lungo la SP 71 la strada provinciale che collega Marina di Cottone, località balneare, con il centro abitato di Fiumefreddo di Sicilia. A perdere la vita, poco dopo la mezzanotte Roberto Puglisi, 20 anni, di Belpasso, mentre un altro giovane di 24 anni di Camporotondo Etneo è rimasto gravemente ferito e si trova ricoverato al Cannizzaro di Catania. I due stavano ritornando a casa dopo aver trascorso una giornata al mare. Non è ancora chiara la dinamica dell’incidente sulla cui ricostruzione sono impegnati i Carabinieri della locale Stazione. Da una prima ricostruzione il giovane 20enne era alla guida di una Fiat Grande Punto sui cui viaggiava anche il 24enne. L’auto è uscita fuori strada andando a sbattere contro un muretto che delimita la provinciale. Nell’impatto ad aver la peggio il 20enne che sarebbe morto sul colpo. Sul posto carabinieri, e Vigili del Fuoco che hanno estratto dalle lamiere contorte del mezzo i due giovani; presente anche personale del 118. La salma su disposizione del magistrato di turno è stata restituita ai familiari. “Ho appreso della terribile notizia della morte di un nostro concittadino da poco residente a Belpasso, giovane, troppo giovane, ventenne, a causa di un incidente stradale in territorio di Fiumefreddo”. A parlare è il sindaco di Belpasso Daniele Motta non appena è stato informato della morte di Roberto Puglisi. “Nel pregare anche per il suo amico, rimasto gravemente ferito, rivolgo, io e tutta l’Amministrazione, le miei più sentite condoglianze ai suoi cari e a chi gli voleva bene- ha concluso Motta – Rimane il dolore, la rabbia per la giovane vita spezzata, ma la speranza di non raccontare più simili fatti, quella non deve mai essere persa”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here