La Polizia di Stato ha arrestato tre persone di 20 e 30 anni anni ed un minorenne, tutti di Adrano e tutti pregiudicati, ritenuti responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Gli agenti del Commissariato adranita, nell’ambito di un’attività di controllo e repressione dello spaccio, insieme ai colleghi della Squadra Mobile di Catania, hanno posto a controllo un’autovettura, in contrada Roccazzello, nei pressi dello svincolo della SS 284. A bordo dell’Opel Meriva fermata dai poliziotti vi erano i tre. A seguito della perquisizione dell’abitacolo e personale è stata rinvenuta, all’interno di una busta in cellophane per alimenti custodita dal minore, un panetto di sostanza stupefacente del tipo cocaina per un peso di 200 grammi circa. La successiva perquisizione eseguita presso l’abitazione del 20enne sono poi stati rinvenuti 2 sacchetti in cellophane di colore nero contenenti complessivamente 330 grammi circa di marijuana, mentre, occultati nel vano dei contatori elettrici ed in un incavo del muro adiacente le scale di ingresso dello stabile, sono state rinvenute e sequestrate 10 confezioni contenenti complessivamente 10,8 grammi circa della medesima sostanza stupefacente, e all’interno del garage nella disponibilità 4,5 grammi circa di sostanza utilizzata da taglio, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. Il 20enne e il 30enne enne sono stati rinchiusi nel carcere di piazza Lanza a Catania il minore è stato tradotto presso il centro di prima accoglienza di Catania.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here