Adrano: la zona stadio lasciata all’abbandono, attocco di “Symmachia” al Sindaco D’Agate

0
636

L’associazione Symmachia quest’oggi è intervenuta con una nota, a firma del presidente Calogero Rapisarda, sulle pietose condizioni della zona stadio, luogo in cui molti adraniti si recano giornalmente per praticare un po’ di sport. “Il fitness – scrive Rapisarda –  è una delle poche cose belle che ci sono ad Adrano. Forse l’unica cosa che è nata dal basso, in maniera del tutto spontanea. Purtroppo, però, il luogo è stato abbandonato all’incuria e al degrado. La strada è infestata di rifiuti di ogni genere: copertoni, materiale edile, cartoni di pizze, condom usati, escrementi di qualsiasi tipo, fazzoletti e tanto altro. E se per questo si potrebbe puntare il dito contro gli incivili e gli zozzoni, non si potrebbe fare altrettanto per gli arbusti alti più di un metro che in certi tratti costringono gli sportivi ad arrestare la corsa a passare uno alla volta. In tutto questo – si chiede l’associazione Symmachia – l’amministrazione dov’è? Al signor Angelo D’Agate, vogliamo svelare un segreto: da un anno a questa parte è lui il sindaco di Adrano. È bene che cominci a rendersene conto, è bene che che cominci ad uscire dal palazzo nel quale si è rintanato e cominci a girare, a vivere i luoghi della città, per prendere contezza dei problemi e cercare di risolverli. Magari – continua il presidente di Symmachia, Rapisarda – se non chiediamo troppo, potrebbe cominciare dalla scerbatura e dalla pulizia dell’area in questione. Far passare la stagione estiva, infatti, rappresenterebbe l’ennesima sconfitta e l’ennesima vergogna. In fin dei conti – chiosa Rapisarda – non chiediamo la luna, ma la semplice normalità.”

(COMUNICATO STAMPA)

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here