Adrano: la mega discarica di contrada Santuzza in fiamme, emergenza infinita

0
806

Ennesimo incendio in contrada Santuzza, strada che conduce alle vigne, ad Adrano. In fiamme la tantissima spazzatura che lì staziona perennemente in un vasto terreno e anche in un pezzo di strada e che a volte impedisce anche il transito veicolare. Passano gli anni, si susseguono i sindaci, cambiano i vertici del Parco dell’Etna ma l’unica cosa invariata che resta è il degrado più assoluto. Rifiuti di ogni genere lasciati quotidianamente dagli incivili, sporcaccioni e zozzoni di turno. Presente anche materiale pericoloso: eternit, plastica e quant’altro. Una bomba ecologica a cielo aperto che nell’aria rilascia sostanze non certo purificanti per l’essere umano e per la natura soprattutto ogni volta che si sviluppa un incendio. Fetore nauseabondo di putrefazione e fumi tossici si alzano in aria. Un danno ambientale che si consuma sotto gli occhi delle autorità competenti senza che nessuno muova un dito. Ma che “autorità” sono se non hanno le forze per intervenire e le capacità di affrontare la questione e la volontà per la risoluzione di questo scempio. “Ma che se ne vadano tutti a casa”,verrebbe da dire difronte uno schifo del genere. Nessun controllo. Terra di nessuno, anzi, terra degli incivili. Una vergogna! L’inutilità della politica e degli Enti preposti, manifestata proprio in contrada Santuzza. Gli unici ad intervenire sistematicamente sono i Vigili del Fuoco chiamati a spegnere roghi che si susseguono continuamente. Anche questa sera i pompieri del distaccamento di Adrano impegnati a sedare le fiamme per quella che è ormai un’emergenza cronica e apparentemente senza soluzione almeno sino a quando qualcuno esca fuori gli attributi giusti per porre fine a tutto questo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here