Adrano: interviene in una lite fra parenti ma viene arrestato dalla Polizia poichè ricercato

0
606
Pubblicità

Un 53enne è stato arrestato dalla Polizia di Adrano in esecuzione di ordine di carcerazione, giacché condannato a scontare sei mesi di reclusione. Il reato per il quale la Procura generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Brescia ha emesso il predetto Ordine, si riferisce ad una condanna divenuta definitiva nell’anno 2016 per il delitto di esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza alle persone. L’uomo, resosi irreperibile da diversi anni, è stato identificato dai poliziotti di una volante durante il normale servizio di controllo del territorio e, nello specifico, mentre erano intervenuti per sedare una lite familiare. Gli agenti, infatti, hanno provveduto ad identificare l’uomo che era giunto sul posto poiché parente di una delle parti in causa. A seguito di accertamenti eseguiti, è emergo che la persona identificata era appunto da ricercare. Accompagnato negli Uffici del Commissariato per gli adempimenti di rito, è stato arrestato e successivamente condotto presso la casa circondariale Piazza Lanza di Catania.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here