I Carabinieri della Stazione di Adrano hanno arrestato un pregiudicato del posto, di 41 anni, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del Tribunale di Catania per tentata rapina aggravata e tentata estorsione. Il giudice, concordando con le risultanze investigative fornite dall’Arma di Adrano, che hanno provato come l’uomo lo scorso 11 novembre, brandendo un coltello da cucina, ha minacciato le due zie paterne, costringendole a consegnargli la somma contante di 450 euro, ne ha disposto l’arresto e la traduzione nel carcere di piazza Lanza a Catania.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here