SS 284: impatto semifrontale tra due mezzi, tre feriti

0
3224

Grave incidente stradale, intorno alle 13, lungo la Statale 284, al chilometro 40, in territorio di Paternò proprio al confine con quello di Santa Maria di Licodia, a circa 150 metri dallo svincolo per S.M. di Licodia e Belpasso provenendo da Paternò. A scontrarsi sono state due auto: una Peugeot 207 Station Wagon, che proseguiva in direzione Catania, con all’interno una coppia di Adrano, ed una Fiat Uno guidata da una donna di 52 anni di Biancavilla che stava rientrando in città. L’impatto è stato semifrontale e violento. Sono stati altri automobilisti ad allertare i soccorsi. Ad intervenire subito, una volante della Polizia del Commissariato adranita in transito sulla Statale proprio in quei momenti.

Sono poi arrivate due ambulanze del 118, i Vigili del Fuoco dei distaccamenti di Adrano e Paternò i Carabinieri della Stazione di S.M. di Licodia e del Nucleo Operativo della Compagnia di Paternò e l’elisoccorso che è atterrato nel fazzoletto di terra dello svincolo. A avere la peggio è stata la donna biancavillese rimasta incastrata nelle lamiere della sua macchia. È stato necessario l’intervento dei pompieri per consentire ai medici del 118 di potersi occupare al meglio della malcapitata. Una volta estratta dall’abitacolo è stata caricata in ambulanza dove è stata stabilizzata e subito dopo trasferita nell’elicottero per essere trasportata d’urgenza al Cannizzaro di Catania per essere sottoposta a tutti i necessari accertamenti atti ad escludere possibili lesioni interne. Ha riportato diverse contusioni in più parti del corpo ma era cosciente e parlava con i medici. Feriti in modo non grave anche gli occupanti della Peugeot: marito e moglie. Anche loro sono stati trasportati in ambulanza all’ospedale di Biancavilla.

Accusavano dolori al petto ma sarebbero stati causati dalle cinture di sicurezza che indossavano regolarmente e che avrebbero evitato il peggio. Il tratto di strada in questione è stato bloccato al traffico veicolare che è andato letteralmente il tilt. Si sono registrate lunghe code in entrambi e sensi di marcia. Ad occuparsi dei rilievi i Carabinieri che dovranno ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente che è avvenuto in un tratto di rettilineo. Uno dei due mezzi avrebbe invaso la corsia opposta oltre la striscia bianca continua.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here