Ragalna: 47enne ferito all’addome da un colpo di fucile, 82enne in stato di fermo

0
2638

Si indaga per tentato omicidio a Ragalna. Un 47enne di Ragalna si trova ricoverato in gravi condizioni al Policlinico di Catania per la ferita riportata all’addome a seguito di un colpo d’arma da fuoco esploso da un fucile. L’uomo, intorno alle 6:30, si è presentato davanti la caserma dei Carabinieri della Stazione di Ragalna giungendo con una Fiat Panda verde e un fucile in mano, chiedendo aiuto dicendo di essere stato sparato da un cacciatore. I Carabinieri hanno subito allertato i soccorsi, preso il fucile in consegna e avviato le indagini. I militari, dall’arma, sono riusciti a risalire al proprietario, un pensionato ragalnese di 82 anni. I Carabinieri facendo irruzione nella sua abitazione hanno rinvenuto e sequestrato altri fucili legalmente detenuti. L’anziano avrebbe raccontato ai militari di avere avuto un diverbio con il 47enne in via dell’Abete a Belpasso, di avere sparato un colpo di fucile in aria a scopo intimidatorio  e in seguito di avere ingaggiato una colluttazione nella quale sarebbe partito un altro colpo di fucile colpendo all’addome il 47enne. Quest’ultimo avrebbe strappato dalle mani l’arma all’anziano per poi recarsi in auto nella caserma dei Carabinieri di Ragalna. La dinamica dei fatti è ancora al vaglio degli investigatori. Intanto l’82enne è in stato di fermo per tentato omicidio mentre il 47enne è ricoverato in prognosi riservata.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here