Biancavilla: il Comune stipula convenzione con la GEPA, trovati subito i primi sporcaccioni

0
1442
Continua incessante l’opera dell’associazione GEPA di Biancavilla atta a scovare sporcaccioni che continuamente sporcano la città creando micro discariche ovunque. Il Comune ha stipulato una convenzione con l’associazione che avrà il compito di controllo in materia ambientale con particolare riferimento all’esposizione dei rifiuti nonché al rispetto del calendario e delle modalità di conferimento degli stessi. L’attività verrà svolta in stretta sinergia con il comando della Polizia Municipale la quale quest’ultima provvederà ad elevare le sanzioni amministrative a coloro i quali si renderanno responsabili dei reati penali a seguito di abbandono di rifiuti. La convenzione avrà la durate di quattro mesi. I volontari, guidati dal presidente Dino Petralia, hanno iniziato già da oggi (primo settembre) il pattugliamento nella città e soprattutto nelle periferie. Questa mattina i primi risultati. In contrada “Ciancianella” hanno posto sotto esame alcuni cumuli di spazzatura individuando nomi e cognomi, all’interno di alcune buste della spazzatura, che potrebbero far risalire agli autori dell’incivile gesto. Ricariche telefoniche, ricevute, fotocopie di biglietti aerei, insomma tutto quello che serve per rintracciare i responsabili dello scempio. Il tutto, come di consueto, sarà trasmesso agli uffici della Polizia Municipale per l’avvio delle indagini del caso. Lo ricordiamo, la GEPA, ha intrapreso da tempo, spontaneamente, questo tipo di attività che rientra nel loro statuto collaborando di fatto con i Vigili Urbani e il Comune segnalando diverse discariche e scoprendo diversi nominativi. Nelle settimana scorse ha anche consegnato alla municipale dei video dove si vedono gli sporcaccioni in azione. Polizia Municipale che, fa sapere, di avere individuato e multato.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here