Biancavilla: “gli scrutatori aspettano di essere pagati da 5 mesi”, Maria Bisicchia attacca l’Amministrazione

0
731

“A cinque mesi esatti dalle elezioni comunali, tutti gli scrutatori che hanno lavorato ai seggi elettorali per due giorni di fila aspettano ancora di essere pagati dal Comune. È incredibile e inaccettabile perché chi ha svolto un servizio deve essere retribuito e Biancavilla è rimasto tra i pochi, se non l’unico Comune, a non aver pagato le spettanze agli scrutatori. Soldi che ci sono e che, ovviamente, sono stati previsti in bilancio”. È quanto si legge in un comunicato stampa inviato da Maria Bisicchia, esponente del Partito Democratico di Biancavilla che nella nota “Invita l’Amministrazione comunale a darsi una mossa, a predisporre subito gli atti necessari per la liquidazione dei compensi per gli scrutatori biancavillesi che meritano rispetto da una classe politica che trova i soldi solo per fare spese inutili”.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here