Belpasso: due arresti per droga, sequestrati 140 chili di marijuana che avrebbero fruttato oltre un milione di euro

0
694

I finanzieri del Comando Provinciale di Catania hanno tratto in arresto due persone che, all’interno di un’abitazione e di un autocarro, avevano occultato un carico di oltre 140 chilogrammi di marijuana. L’operazione si è svolta a Belpasso dove le fiamme gialle hanno individuato in contrada “Segreta” un sito di stoccaggio di sostanze stupefacenti. Nel corso di un’attività di appostamento, i finanzieri hanno visto uscire da un casolare un autocarro il cui conducente, poi identificato in un cittadino albanese di 31 anni, dopo avere visto i militari ha cercato di scappare a bordo del mezzo, a velocità sostenuta. I finanzieri hanno dunque ingaggiato un inseguimento. Il fuggitivo ha poi finiti la propria corsa schiantandosi contro un muro ma nonostante questo il conducente è poi sceso e ha cercato di scappare a piedi ma dopo una breve ricerca è stato rintracciato e arrestato a Piano Tavola. Nell’autocarro sono stati rinvenuti e sequestrati 6 involucri contenenti marijuana del peso complessivo di circa 23 chilogrammi. Nella perquisizione del casolare, risultato nella disponibilità di un catanese di 53 anni, hanno rinvenuto altri 30 involucri contenenti marijuana del peso complessivo di circa 119 chili. Nell’abitazione dell’uomo è stato rinvenuto tutto il necessario per il confezionamento della sostanza stupefacente (rotoli di cellophane, bilancia di precisione, macchinario per la sigillatura sottovuoto) e un fucile ad aria compressa con cannocchiale. La marijuana complessivamente sequestrata, presumibilmente destinata al mercato etneo, avrebbe fruttato, nella vendita al dettaglio, oltre 1 milione di euro. I due sono stati rinchiusi nel carcere di piazza Lanza a Catania.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here